Infuso di Montagna

Infuso di Montagna

Sciroppo Dolce Transito

Dolce Transito è uno sciroppo naturale ad azione lassativa non irritativa, che favorisce una fisiologica attività intestinale. Realizzato nei laboratori erboristici Erbecedario, è un utile rimedio naturale per andare di corpo, consigliato in caso di problemi di stitichezza, stipsi, intestino pigro, gonfiore addominale, meteorismo e gas intestinale.
19,99 €
SKU
100002
Maggiori Informazioni
Composizione

Composizione per dose da 10 ml:

  • Manna di frassino: 850 mg
  • Tamarindo estr. conc.: 400 mg
  • Psillio e.s. E/D:1/4: 350 mg
  • Malva radice e.s. E/D:1/4: 110 mg
  • Altea e.s. E/D:1/4: 110 mg
  • Finocchio frutti e.s. 0,5% olio essenziale: 60 mg
  • Inulina da Cicoria: 400 mg
Controindicazioni Il prodotto contiene fibre e mucillagini, sostanze con forte proprietà assorbente: evitare quindi l’assunzione contemporanea con farmaci di sintesi salvavita, in quanto potrebbe verificarsi una diminuzione del loro assorbimento e quindi della loro efficacia.
Dose giornaliera consigliata

2 cucchiai da minestra (20 ml) di sciroppo alla sera prima di coricarsi sciolti in un abbondante bicchiere d’acqua. Proseguire con questo dosaggio finché il prodotto fa effetto e si riesce ad andare in bagno con regolarità, quindi diminuire gradualmente il dosaggio.

Per i bambini: dose dimezzata.

Ideale l’associazione con la tisana Emolliente da utilizzare al posto dell’acqua per sciogliere lo sciroppo.

Formato Confezione da 200 ml
Indicazioni e utilizzo

Dolce Transito è uno sciroppo lassativo naturale che agisce favorevolmente sulla funzione fisiologica dello svuotamento dell’alveo intestinale, concorrendo a determinare il mantenimento del naturale sviluppo di gas, impedendo l’anomala ritenzione.

Questo sciroppo per stitichezza e stipsi, realizzato con estratti di erbe officinali, è stato appositamente formulato per facilitare il transito intestinale senza irritare l’intestino. Il prodotto non contiene infatti piante ad antrachinoni (Frangula, Senna, Aloe), sostanze con forte azione purgante ma molto irritanti sulla mucosa intestinale.

Queste piante sono state volutamente non inserite nella formulazione di questo sciroppo perché, se assunte in modo continuo, l’effetto irritante che causano è talmente elevato che rendono l’intestino atono, dando tossicità ed assuefazione.

Al contrario, sono state scelte piante che agiscono in modo osmotico e di massa, quindi in modo più dolce, e senza causare gli effetti collaterali degli antrachinoni.

Proprio per questo lo sciroppo dolce transito è un rimedio naturale adatto non solo per adulti stitici, ma anche per bambini, anziani e donne in gravidanza che hanno problemi e difficoltà ad andare di corpo.

La Manna da Frassino (Fraxinus ornus) contiene mannite (mannitolo), uno zucchero naturale che manifesta un effetto lassativo osmotico, ossia agisce richiamando acqua nell'intestino.

L’estratto concentrato di Tamarindo ( Tamarindus indica L.) per l’elevata concentrazione di acido tartarico e pectine, stimola il funzionamento dell’intestino, aiutando quindi ad andare di corpo con regolarità. Come la manna, una volta giunto a livello intestinale, trattiene e richiama importanti quantità d’acqua, dando alle feci una consistenza più morbida. Se assunto a dosi elevate l’effetto è piuttosto rapido.

L’estratto di Psillio (Plantago psyllium) ha un effetto lassativo di tipo meccanico e osmotico, legato al fatto che le mucillagini richiamano acqua nell’intestino formando un gel voluminoso, che stimola così i movimenti peristaltici e facilita l'evacuazione. Legandosi ai fluidi intestinali, lo Psillio aumenta anche la viscosità del contenuto intestinale, prolungando il tempo di transito e normalizzando la frequenza di defecazione, anche in caso di diarrea.

Gli estratti secchi di Malva (Malva sylvestris L.) e Altea (Althaea off.) vengono utilizzati per il loro contenuto in mucillagini, dall’azione emolliente ed antinfiammatoria.

L’estratto di Finocchio (Foeniculum vulgare L.) ha proprietà antimeteoriche, che dipendono sia dalla sua capacità di inibire i processi fermentativi nel grosso intestino, sia dalla sua azione antispastica sulla muscolatura liscia del colon.

La radice di Cicoria (Cichorium intybus L.) è ricca di inulina, che favorisce modificazioni della microflora intestinale in favore dei cosiddetti “batteri utili”, soprattutto Bifidobatteri e Lattobacilli (azione prebiotica), che a loro volta possono inibire la crescita di quelli patogeni. Inoltre, essendo l’inulina anch’essa una fibra, non assorbita dall’intestino umano, contribuisce all’evacuazione.

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Sciroppo Dolce Transito
Il tuo voto