Finocchio selvatico

Foto e Immagini

finocchio-selvatico

Nomi

Nome Scientifico: Foeniculum vulgare Miller var. dulce (fam. Ombellifere)

Nomi Comuni: Finocchio amaro, anito, madaro

Nomi Stranieri: Common Fennel (Eng) Fenouil commun (Fra) Fenchel (Ger) Hinojo (Esp)

Che cos’è e significato

Descrizione: Pianta erbacea dal fusto eretto, ramificato. Le foglie bi-tripennate hanno lobo filiformi e sono attaccate al fusto mediante una guaina. I fiori sono di color giallo riuniti in vistose ombrelle apicali. La fioritura avviene in estate. I frutti sono di colore scuro, scanalati. La pianta può superare il metro e mezzo d´altezza.

Storia e Tradizioni: Al tempo degli antichi romani l´infuso di finocchio veniva usato per impacchi e lavaggi sugli occhi poiché si riteneva rinforzasse la vista nella visione notturna.

Note: I frutti di finocchio pestati ed uniti ad argilla verde ventilata servono per preparare un dentifricio che rinfresca l´alito e rinforza le gengive.

Dove si trova

Habitat: Il finocchio selvatico ama le colline esposte al sole, i luoghi asciutti, le regioni costiere e sub-montane dell´Italia Centro-Meridionale. Più raro nell´Italia Settentrionale.

Tempo e modalità di raccolta o coltivazione: I frutti si raccolgono in agosto-settembre con tutta l´erba; questa viene seccata indi sottoposta a battitura; la droga viene conservata in sacchetti di carta in ambienti asciutti.

Utilizzo

Parti utilizzate: Foglie fresche e frutti. Raramente le radici che vengono raccolte dopo il primo anno

Come si usa in cosmetica: Nessuna nota

Come si usa in cucina: Il finocchio, pianta assai usata nelle regioni mediterranee per aromatizzare carni e pietanze. Oltre ad aromatizzare carni e pietanze con il finocchio si confeziona un eccellente liquore carminativo e diuretico

Proprietà e benefici

Principali componenti: Sali minerali e vitamine A B C e un olio essenziale, l´anetolo, che si concentra in particolar modo nei semi e favorisce la digestione.

Proprietà salutari ed utilizzo: Carminativo; antisettico intestinale; antispasmodico gastrico e intestinale; galattogogo; emmenagogo ormonale. L´olio essenziale diluito in olio di mandorle per uso esterno ha la proprietà di uccidere i parassiti della pella e dei capelli.

Rimedio naturale: Meteorismo, flatulenza, aerofagia; atonia gastrica e intestinale; dispepsia putrefattiva e fermentativa; spasmi gastrici e intestinali; insufficienza lattea delle nutrici; insufficienza mestruale.

Controindicazioni: Forti dosi di preparati a base di finocchio, hanno un effetto narcotico ed un´azione irritante delle mucose