OLI ESSENZIALI

Oli essenziali naturali

Prodotti in evidenza

Oli Essenziali

La linea comprende una serie di oli essenziali selezionati, naturali e puri, ottenuti per distillazione in corrente di vapore o per spremitura, senza l'aggiunta di additivi, solventi o miscele di essenze sintetiche. Il prodotto è confezionato in boccetta di vetro scuro da 8 ml con contagocce a rovesciamento e tappo adatto alla sicurezza dei bambini.

Mostra come Griglia Lista

14 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

14 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

Vendita Online Oli Essenziali Puri e Naturali 100%

Dove comprare gli oli essenziali? Nello shop on line di Erbecedario si possono acquistare numerosi oli essenziali naturali e puri al 100%, di origine italiana. I prezzi sono indicati nel box di ogni prodotto.

L’estrazione degli oli essenziali viene fatta per:

  • Spremitura a freddo: Tecnica utilizzata soprattutto per ottenere l’olio essenziale dagli agrumi. Si ottiene spremendo la scorza del frutto fresco.
  • Distillazione in corrente di vapore: Tecnica molto utilizzata per fiori, foglie, e parti delicate della pianta. Viene utilizzato un distillatore molto simile a quello usato per distillare l’alcol. La pianta fresca viene posata su una rete al di sopra dell’acqua che viene opportunamente scaldata provocando vapore acqueo. Il vapore attraversa la pianta e porta con sé gli oli essenziali, che proprio per la loro natura volatile non faticano ad allontanarsi dai tessuti vegetali. Successivamente il vapore contenente l’olio essenziale viene fatto refrigerare provocando la divisione delle molecole d’olio dalle molecole d’acqua. Si ottiene quindi l’idrolato (ovvero la parte acquosa) con in superficie l’olio essenziale che essendo più leggero dell’acqua galleggia. Attraverso un rubinetto viene poi fatto uscire l’idrolato permettendo così la divisione dall’olio essenziale.

Che cosa sono?

Gli oli essenziali sono particolari principi attivi di natura liquida, profumata e molto volatile. Quando schiacciando una foglia, un petalo o un rametto di una pianta sentiamo che si libera un profumo intenso significa che quella pianta contiene un olio essenziale.

Gli oli essenziali hanno una composizione molto complessa e per questo motivo sono ancora oggetto di studio. Le ricerche hanno confermato che l’uso popolare tradizionale di molti oli essenziali era stato identificato in modo corretto.

Ad ogni olio essenziale proprio per la sua complessa composizione e unicità viene attribuita una diversa proprietà che può essere: balsamica, espettorante, lenitiva, rilassante, astringente, purificante, tonica, stimolante la circolazione ma anche un valido aiuto naturale per allontanare gli insetti.

Consigliamo gli oli essenziali solo per vie esterna, quindi per un uso cosmetico, opportunamente miscelati in una buona crema o in un olio vegetale. Oppure utilizzati in un diffusore per ambiente per godere delle proprietà aromaterapiche dell’olio essenziale.

Sconsigliamo quindi l’uso per via interna, se non su specifico consiglio di un esperto in materia. Gli oli essenziali sono infatti delle sostanze davvero complesse (contengono in media 50 molecole diverse) e particolarmente concentrate la cui dose terapeutica è molto vicina a quella tossica. Bastano poche gocce per oltrepassare la soglia limite ed avere quindi effetti indesiderati. Evitare il fai da te.

Alcuni oli essenziali possono essere usati tranquillamente negli appositi diffusori per ambiente, oppure per uso cosmetico (sempre opportunamente diluiti in una crema o in un olio vegetale) anche per bambini e donne in gravidanza. Vi preghiamo di consultare bene la scheda prodotto prima dell’utilizzo.