Olio Essenziale Eucalipto

Olio Essenziale Eucalipto

Olio Essenziale Limone

Olio Essenziale Limone

Olio Essenziale Lavanda

Olio essenziale di Lavanda Erbecedario, naturale e puro, ottenuto per distillazione in corrente di vapore delle sommità fiorite di Lavanda. Rilassante, riequilibrante, antisettico.
12,99 €
SKU
100923
Maggiori Informazioni
Avvertenze
  • Non utilizzare per via interna, se non su specifico consiglio di un esperto in materia. Gli oli essenziali sono infatti delle sostanze molto complesse (contengono una media di 50 molecole diverse!) e molto concentrate la cui dose terapeutica è molto ravvicinata a quella tossica. Bastano poche gocce per oltrepassare questa soglia ed avere effetti tossici. Evitare quindi il fai da te.
  • Tenere lontano dalla portata dei bambini. Evitare il contatto diretto con gli occhi.
  • Per uso esterno, non utilizzare mai puro sulla pelle ma sempre diluito adeguatamente in un olio vegetale (olio di mandorle dolci, olio di germe di grano, olio di jojoba etc) o in una crema idratante neutra. Utilizzare solo su cute integra.
  • Tutti gli oli essenziali contengono naturalmente molecole potenzialmente allergeniche come cinnamaldeide, citronellol, eugenolo, citrale, cumarina, linonene, linalolo, geraniolo, ecc… che possono, quindi, scatenare reazioni allergiche.
  • Prima di qualsiasi utilizzo “testare” sempre il prodotto applicandolo sulla cute dell’avambraccio ed attendere 48 ore per l’eventuale insorgenza di allergie.
  • Se l’olio essenziale è consigliato per bagni e pediluvi, non aggiungerlo direttamente nell’acqua in quanto potrebbe avere un effetto irritante sulla cute, ma scioglierlo prima in un cucchiaio di bicarbonato o sale grosso e poi aggiungere il tutto nell’acqua.
  • Se l’olio essenziale viene consigliato per sciacqui o gargarismi, non aggiungerlo direttamente sull’acqua in quanto potrebbe avere un effetto irritante sul cavo orale, ma sciogliere prima 3-4 gocce in un cucchiaio di tintura madre di calendula/salvia o di propoli e poi aggiungere il tutto in mezzo bicchiere d’acqua o in un infuso di malva/camomilla (portato a temperatura ambiente) per potenziare maggiormente l’attività dell’olio essenziale.
Caratteristiche

Olio essenziale ottenuto per distillazione in corrente di vapore delle sommità fiorite di Lavanda. E’ un olio essenziale alla lavanda naturale e puro al 100% di ottima qualità. Infatti non sono stati usati glicole propilenico o altri tipi di solventi nella produzione di questo olio essenziale, l’estrazione è completamente naturale. 

Da utilizzare solo per uso cosmetico, non adatto all’uso alimentare.

Proprietà e benefici: l’olio essenziale di Lavanda è famoso per la sua attività rilassante e sedativa per il sistema nervoso. Ma si mostra altrettanto utile per lenire la pelle arrossata, per rilassare la muscolatura, per calmare la tosse e per allontanare zanzare ed insetti. 

Formato 8 ml, flacone di vetro scuro con contagocce a rovesciamento e tappo adatto alla sicurezza dei bambini.
Ingredienti INCI

Lavandula angustifolia flowers oil (olio essenziale di Lavanda).

Principi attivi
  • Olio essenziale di Lavanda (Lavandula angustifolia flowers oil): lenitiva, cicatrizzante, eudermica, antispastica, miorilassante, sedativa.
Prodotti in sinergia
  • Roll on Relax: applicato su tempie, fronte e polsi aiuta a donare un naturale rilassamento.
  • Roll on Testa: dona sollievo in caso di testa pesante e dolorante in presenza di tensioni cervicali.
  • Unguento Propoli: disinfettante, cicatrizzante, eudermico, permette di riequilibrare gli stati di alterazione cutanea.
Utilizzo

Come si usa? Di seguito proponiamo alcuni possibili usi dell’olio essenziale di lavanda Erbecedario.

  • Suffumigi: mettere 3-4 gocce di olio essenziale di Lavanda e un cucchiaio di bicarbonato in un recipiente di acqua calda per svolgere dei profumi (inalazioni di vapore) coprendosi il capo con un asciugamano. Pratica molto utile in caso di malattie dell’apparato respiratorio come raffreddore, sinusiti, stati influenzali, tosse o in caso di broncopatie spastiche ed ostruttive per la sua azione bronco-spasmolitica.
  • Frizioni sul petto: sciogliere in un cucchiaio di olio di mandorle dolci 3 gocce di Lavanda e massaggiare sul petto fino ad assorbimento. Utili in caso di tosse e sintomi da raffreddamento, grazie alla sua azione sedativa e balsamica aiuta a conciliare il sonno e a calmare la tosse.
  • Diffusione ambientale: da 2 a 10 gocce in un diffusore per ambiente oppure sulla vaschetta del termosifone per purificare l’aria. Dall’azione rilassante e ansiolitica. Aiuta inoltre ad allontanare in modo naturale zanzare ed insetti.
  • Cosmesi: veicolando l’olio essenziale di Lavanda con un olio vegetale o una crema neutra in una concentrazione pari al 2%, massaggiare sulla zona interessata. Valido aiuto in caso di pelle grassa con presenza di brufoli  per il suo potere eudermico e cicatrizzante. Utile anche in caso di problematiche artro-muscolari, rilassante sulla muscolatura in caso di reumatismi, dolori muscolari e cefalee tensive. Per i capelli grassi si può usare miscelato (sempre al 2%) in uno shampoo delicato, risulta anche un valido aiuto per prevenire il problema dei pidocchi.
  • Aromaterapia: qualche goccia di olio essenziale unita a dei sali o in un po’ di bicarbonato  da aggiungere nell’acqua del bagno o della doccia per un momento di relax circondati dal profumo della Lavanda. Oppure su un fazzoletto da mettere vicino al cuscino per favorire il rilassamento e conciliare il sonno. Valido rimedio naturale anche per bambini che hanno difficoltà nell’addormentarsi.
  • Armadio e Lavatrice: negli armadi di casa aiuta, in modo naturale, a tenere lontano le tarme. Per la lavatrice: utilizzare 10-15 gocce (in base all’intensità del profumo che si vuole ottenere) direttamente nella vaschetta mescolato con il detersivo per lavatrice o con un po’ di bicarbonato. Aiuta una buona pulizia dei tessuti donando agli abiti un piacevole profumo di pulito.
  • In gravidanza e allattamento: utilizzare gli oli essenziali nei brucia-essenze per il loro potere aromaterapico oppure (veicolati dall’1 al 2%) in olio di mandorle dolci per esercitare massaggi su gambe e caviglie, così da ottenere una piacevole sensazione di leggerezza. Evitare di applicarli sulla pelle del pancione. 
PAO - Conservazione dopo apertura 12 mesi dall’apertura Gli oli essenziali sono altamente volatili e termolabili, devono quindi essere sempre conservati in un flacone chiuso, lontano da fonti di luce e di calore. Richiudere perfettamente il prodotto dopo l’uso.
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Olio Essenziale Lavanda
Il tuo voto