Gemmoderivato Betulla Linfa

Gemmoderivato Betulla Linfa

Tintura Madre Cardo Mariano

Tintura Madre Cardo Mariano

Tintura Madre Carciofo

La tintura madre di Carciofo (Cynara scolymus L.) è un estratto idroalcolico in gocce da pianta fresca e realizzato in modo artigianale nei laboratori Erbecedario. Rimedio naturale utile per depurare il fegato.
14,99 €
SKU
100066
Maggiori Informazioni
Composizione

Le Tinture Madre Erbecedario sono preparati artigianali ottenuti a partire da droga fresca (per droga in fitoterapia si intende la parte della pianta che contiene il principio attivo) raccolta nel suo tempo balsamico, messa a macerare in alcol di un dato grado alcolico, in modo tale che il rapporto tra la droga e la soluzione idroalcolica risulti uguale a 1:10.

Controindicazioni

La pianta non è tossica. Evitare comunque dosaggi elevati o prolungati e l’assunzione contemporanea ad altri farmaci.

Anche a dosi terapeutiche può provocare meteorismi e scariche diarroiche.

Ipersensibilità o allergie verso uno o più componenti.

Non assumere in gravidanza e allattamento.

Non assumere nel periodo pre-operatorio.

Cautela nei soggetti affetti da calcolosi delle vie biliari.

Formato Boccetta 50 ml con pipetta contagocce.
Principi attivi
  • Eterosidi flavanoidici
  • polifenoli
  • lattoni sesquiterpenici
  • ac. organici, steroli, tannini, sali minerali
Utilizzo

Le tinture madri sono rimedi naturali erboristici che racchiudono in forma liquida le proprietà salutistiche delle piante.

La tintura madre è un estratto in gocce di carciofo realizzato da Erbecedario con erbe provenienti da coltivazioni locali. Questo integratore è consigliato tra i rimedi naturali per disintossicare e depurare il fegato e può essere usato anche in caso di:

  • dispepsie epato-biliari
  • epatopatie, steatosi epatica
  • dismetabolismi lipidici 
Proprietà
  • Stimolante funzioni epatiche e biliari
  • depurativa, diuretica
  • eupeptica, tonico-aperitivo
  • antidislipidemico (colesterolo e grassi nel sangue)
Consigli d'uso

Uso interno. Posologia: 60 gocce in un po’ d’acqua, per due volte al giorno, preferibilmente dopo i pasti principali.

Gli utilizzi sopra citati sono riportati per uso tradizionale o in presenza di letteratura.

Non sono in alcun caso di natura prescrittiva. Prima di assumere il prodotto consultare il proprio medico.

Interazioni

Farmaci gastrolesivi.

Ingredienti Estratto idroalcolico (alcool etilico, acqua, parte di pianta in rapporto droga/estratto 1:10), Carciofo (Cynara scolymus Hayek) foglie. Alcool 55% vol.
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Tintura Madre Carciofo
Il tuo voto