Ribes nero

NOMI

NOME COMUNE: Ribes nero

NOME SCIENTIFICO: Ribes nigrum L.

FAMIGLIA: Saxifragaceae

NOMI POPOLARI: Uva spina nera, Uva rama, Ribes negro, Boessaro nero, Canestrei, Cassis.

NOMI STRANIERI:

  • (Eng) Black currant
  • (Fra) Cassis
  • (Ger) Schwarze Johannisbeere
  • (Spa) Casis

pianta Ribes nero, foto e immagini

DESCRIZIONE E STORIA

DESCRIZIONE BOTANICA

  • Portamento: arbusto che può raggiungere un’altezza di 2 metri. Fusti eretti, ramificati e senza spine.
  • Foglie: cuoriformi e palmato-lobate (da 3 a 5 lobi), caratterizzate da un lungo picciolo. Margine dentato, pagina superiore glabra mentre quella inferiore presenta una leggera peluria ed è caratterizzata dalla presenza di ghiandole gialle che emanano il caratteristico odore.
  • Fiori: sono piccoli e raccolti in 5-6 in racemi pendenti. Sono di colore verde-bianco.
  • Frutti: sono bacche globose di colore nero che contengono i piccoli semi. All’apice della bacca rimangono i resti del calice da cui nasceva il fiore.

ETIMOLOGIA DEL NOME/STORIA E TRADIZIONI: nell’antichità gli Arabi consumavano a scopo dissetante uno sciroppo a base di un tipo di rabarbaro, chiamato “Rheum Ribes”. Una volta in Spagna, non avendo disponibile questo tipo di pianta, provarono a sostituirlo con dei gradevoli frutti di un arbusto. Chiamarono quindi la pianta con il nome di “Ribes”. Il termine Ribes fu poi ripreso più avanti da Linneo, che classificò 2 tipi di Ribes: nigrum e rubrum.

NOTE: Nel 1712 P. Bailly descrisse il Ribes nigrum come una panacea in grado di curare piaghe, peste, febbre, calcolosi, ecc. Questa pianta fu dimenticata per tutto l’800 per poi riacquistare notorietà all’inizio del ‘900, fino a essere definita “la perla della Gemmoterapia” grazie alla sua notevole proprietà antinfiammatoria.

DOVE SI TROVA

HABITAT: cresce spontaneo nelle zone montane delle Alpi. Predilige i boschi, il margine dei torrenti d’acqua o lungo fresche siepi.

TEMPO E MODALITA’ DI RACCOLTA O COLTIVAZIONE: le foglie di Ribes nero si possono raccogliere in giugno-luglio, prima della fruttificazione; la raccolta dei frutti, invece, avviene in luglio-agosto.

Benessere naturale, mission erboristeria Erbecedario

UTILIZZO

PARTE UTILIZZATA: gemme, foglie e frutti.

COME SI USA IN COSMETICA: l’infuso può essere usato come collutorio in caso di gengiviti.

COME SI USA IN CUCINA: viene utilizzato in succhi, sciroppi, marmellate, conserve, vino, ecc.

Prodotti e rimedi naturali estivi erboristeria Erbecedario
Borraccia termica con infusore acciaio inox e bambù

PROPRIETA' E BENEFICI

PRINCIPALI COMPONENTI

Foglie

  • Flavonoidi: glucosidi di quercetina e kaempferolo, iperodise, rhamnoglucoside, astragaloside
  • Olio essenziale in tracce (terpeni)

Frutti

  • Flavonoidi
  • Antociani
  • Acido ascorbico (vitamina C)
  • Acidi organici, mucillagini e sali minerali

Gemme

  • Flavonoidi
  • Picnogenoli (prodelfinidine e procianidine)
  • Acido ascorbico (vitamina C)
  • Aminoacidi

PROPRIETA’ SALUTISTICHE PRINCIPALI

Le principali proprietà benefiche del Ribes Nero sono:

  • Diuretica e depurativa (foglie)
  • Vitaminica (frutti)
  • Vasoprotettiva (frutti)
  • Antinfiammatoria (gemme)
  • Antiallergica (gemme)

FORME IN CUI SI UTILIZZA

Ecco alcuni utilizzi, quando assumerlo e la posologia:

Tisana: 1,5 g di foglie in 250 ml di acqua bollente, lasciare in infusione per circa 10 minuti poi filtrare e bere 2-3 tazze al dì.

Tintura madre o soluzione idroalcolica (ottenuta dalle foglie fresche): 30-40 gocce, sciolte in un po’ d’acqua, 1-3 volte al giorno preferibilmente dopo i pasti.

Gemmoderivato (Soluzione Idrogliceroalcolica): 60 gocce, sciolte in un po’ d’acqua, 2 volte al giorno preferibilmente prima dei pasti.

Estratto secco: 100-300 mg per capsula con una posologia di 1 capsula 3 volte al dì.

Consulenza gratuita con le Erboriste di Erbecedario
Catalogo prodotti naturali Erbecedario

RIMEDIO NATURALE PER:

A cosa serve? Utile come rimedio naturale in caso di:

  • Capillari fragili (frutti)
  • Benessere degli occhi e della vista (frutti)
  • Dolori artro-muscolari (gemme)
  • Sintomi influenzali (gemme)
  • Sintomi allergici (gemme)
  • Benessere vie urinarie (gemme)

CONTROINDICAZIONI: la letteratura non riporta nessun effetto secondario e tossico alle dosi di assunzione indicate, fatta eccezione di particolari sensibilità individuali. A scopo precauzionale si sconsiglia l’assunzione del gemmoderivato di Ribes nigrum nei soggetti caratterizzati da pressione alta.

Prodotti Erbecedario che contengono il RIBES NERO

PER USO INTERNO:

I contenuti presenti in questa pagina sono scritti dal nostro team di erboristi, specializzati in erbe officinali e fitoterapia.
Riteniamo fondamentale offrire ai nostri clienti e lettori contenuti affidabili e basati su fonti ufficiali.

Questi testi sono infatti il frutto della grande conoscenza accumulata dai nostri esperti attraverso anni di studio e pratica nel settore dei rimedi erboristici.

Vorremo precisare che le informazioni fornite sono da intendersi a scopo puramente informativo e non intendono sostituire in alcun modo una consulenza medica professionale.

Per maggiori informazioni sui nostri prodotti, o per un aiuto nella scelta dei più adatti in base alle proprie esigenze specifiche, potete contattare senza impegno i nostri erboristi in chat.

Blog Erbecedario

 

Laboratorio erboristico Erbecedario

Questi prodotti potrebbero interessarti:

Erbecedario Erboristeria online erbe officinali e proprietà
Erbecedario Erboristeria online Erbe officinali per le diverse problematiche