Mais

Foto e Immagini

mais

Nomi

Nome Scientifico: Zea mays (fam. Graminaceae)

Nomi Comuni: Barba di meliga

Nomi Stranieri: (Eng) (Fra) (Ger) (Esp)

Che cos’è e significato

Descrizione: Pianta erbacea annuale coltivata in tutto il mondo come pianta alimentare e foraggera, largamente conosciuta nel suo aspetto esteriore. Vi è solo da dire che il mais ha fiori a sessi separati (nella stessa pianta): quelli maschili sono riuniti in una pannocchia terminale al fusto, quelli femminili sono riuniti in una spiga (detta volgarmente pannocchia), con asse ingrossato posta all´ascella delle foglie medie e circondata da voluminose brattee, dalle quali sbucano i lunghi stili, detti anche "barbe di mais". È originario dell´America del sud.

Storia e Tradizioni: Pianta originaria dell´ America era considerata adirittura una divinità dal popolo Maya che sul mais fondò il suo sostentamento notritivo e quindi la sua misteriosa grandezza.

Note: Nessuna nota

Dove si trova

Habitat: Nessuna nota

Tempo e modalità di raccolta o coltivazione: Gli stili si raccolgono in luglio-agosto durante la fioritura, oppure in agosto-settembre, dopo la fecondazione: così non si danneggia la pianta e si ottiene un prodotto già, in parte, essiccato. L´essiccazione va fatta al sole, in strato sottile; si conserva in vasi di vetro o porcellana. Teme l´umidità.

Utilizzo

Parti utilizzate: Stigmi dei fiori (barbe di mais)

Come si usa in cosmetica: Nessuna nota

Come si usa in cucina: Il mais viene utilizzato per la preparazione dell´olio. La farina di mais viene utilizzata per la preparazione della polenta e inoltre i frutti come tali vengono utilizzati per arricchire insalate.

Proprietà e benefici

Principali componenti: Olio grasso, olio essenziale contenente terpeni, polifenoli tanninici, zuccheri flavonoidi, saponine, alcaloidi e sali di potassio.

Proprietà salutari ed utilizzo: La droga ha proprietà diuretiche, probabilmente per il suo contenuto in sali di potassio; elimina l´acido urico e i fosfati; è calmante della sintomatologia dolorosa nelle affezioni delle vie urinarie.

Rimedio naturale: Litiasi urinaria; affezioni delle vie urinarie (cistiti, reumi), gotta e calcolosi renale.

Controindicazioni: Nessuna in particolare