Cocco

NOMI

NOME COMUNE: Palma da cocco

NOME SCIENTIFICO: Cocos nucifera L.

FAMIGLIA: Areaceae

NOMI POPOLARI: Noce di cocco, Re dei vegetali.

NOMI STRANIERI:

  • (Eng) Coconut
  • (Fra) Noix de coco
  • (Ger) Kokosnuss
  • (Esp) Coco

pianta palma da Cocco o Cocos Nucifera, foto e immagini

DESCRIZIONE E STORIA

DESCRIZIONE BOTANICA

  • Portamento: grande palma che può raggiungere i 30 metri di altezza con fusto slanciato, segnato sulla sua superficie da cicatrici a forma di anello lasciate dalle foglie cadute.
  • Foglie: si trovano all’apice del fusto dove formano una sorta di corona. Sono lunghe 4-5 metri e sono paripennate, cioè formate a loro volta una serie di piccole foglioline che hanno una forma allungata e sono brevemente picciolate.
  • Fiori: piccoli e giallastri, riuniti in infiorescenze a spadice.
  • Frutti: i frutti della palma da cocco sono delle drupe molto voluminose chiamate noci di cocco, del peso di circa 1-1,5 kg. Ogni drupa è costituita da una parte esterna liscia e di colore giallo-rossastro, detta esocarpo. Nella parte mediana si trova un involucro fibroso chiamato mesocarpo. È presente poi una parte legnosa e molto dura, ossia il guscio della noce di cocco, chiamato endocarpo. La parte interna della noce di cocco, bianca e morbida, costituisce invece il seme: ha un sottile tegumento marrone, una parte polposa e bianca dello spessore di 1-3 cm (endosperma) e una cavità contenente un liquido lattiginoso (acqua di cocco). La noce di cocco immatura ha una gran quantità di acqua, la quale man mano che il frutto matura viene sostituita dalla polpa bianca che si indurisce.

ETIMOLOGIA DEL NOME/STORIA E TRADIZIONI: il nome cocos (testa, cranio) proviene dal portoghese e sarebbe stato dato dai marinai di Vasco de Gama per la somiglianza della noce di cocco alla testa di un mostro della mitologia ispanica chiamato Coco.

NOTE: viene chiamata Re dei vegetali per i molteplici usi delle sue varie parti. Foglie, guscio e legno vengono usati per esempio nella lavorazione di manifatture artigianali. Il punto di fusione dell’olio è di circa 24 gradi ed per questo che da noi si trova in panetti solidi di colore bianco.

DOVE SI TROVA

HABITAT: pianta che cresce in climi tropicali come Indonesia, isole del Pacifico, India, Messico, Tailandia e Brasile.

TEMPO E MODALITA’ DI RACCOLTA O COLTIVAZIONE: le noci di cocco vengono raccolte quando raggiungono la piena maturazione arrampicandosi sugli alberi o utilizzando dei lunghi bastoni in bambù.

Erbecedario Linea Verde Discovery Rai Uno 1 giugno 2024
Benessere naturale, mission erboristeria Erbecedario

UTILIZZO

Ecco a cosa serve e alcuni usi alimentari e cosmetici del Cocco:

PARTE UTILIZZATA: polpa bianca, da cui per spremitura a freddo si estrae l’olio.

COME SI USA IN COSMETICA: per uso esterno in cosmesi si utilizza l’olio di cocco, dalle ottime proprietà emollienti, idratanti e lenitive su pelle e capelli. Può essere impiegato tal quale (per massaggio o applicazioni locali) o come ingrediente cosmetico per creme viso e corpo, prodotti per capelli e labbra, saponi e schiume.

COME SI USA IN CUCINA: in cucina si possono mangiare e utilizzare varie parti della noce di cocco. La polpa bianca si può mangiare fresca, tagliata a pezzettini, o essiccata. La polpa, sia fresca sia secca, è ampiamente utilizzata in pasticceria (torte e dolci) e in gelateria. Dalla polpa secca si può ottenere la farina e l’olio di cocco, impiegabili nell’alimentazione umana. Il latte e l’acqua di cocco sono bevande dissetanti e nutrienti. Nelle zone dove la pianta cresce, i germogli apicali sono considerati un cibo prelibato. Infine la linfa fermentata può essere usata per la produzione di alcolici.


Vendita online prodotti e rimedi naturali circolazione gambe stanche e pesanti erboristeria Erbecedario
Borraccia termica con infusore acciaio inox e bambù

PROPRIETA' E BENEFICI

PRINCIPALI COMPONENTI

  • Acqua
  • Carboidrati
  • Lipidi
  • Sali minerali
  • Vitamine, soprattutto B e C
  • Aminoacidi

PROPRIETA’ SALUTISTICHE PRINCIPALI

Le principali proprietà benefiche e terapeutiche dell’olio di Cocco sono:

  • Lenitiva
  • Idratante
  • Elasticizzante
  • Cicatrizzante

FORME IN CUI SI UTILIZZA

Ecco alcuni utilizzi, quando assumerlo e la posologia.


Creme, unguenti, pomate contenenti olio di cocco.

Consulenza gratuita con le Erboriste di Erbecedario
Catalogo prodotti naturali Erbecedario

RIMEDIO NATURALE PER:

A cosa serve? Utile come rimedio naturale in caso di:

  • Dermatiti
  • Eczemi
  • Smagliature
  • Pelle irritata e secca
  • Capelli secchi e crespi

CONTROINDICAZIONI: non ci sono particolari controindicazioni ed effetti collaterali, se non in caso di una particolare sensibilità individuale.

Prodotti Erbecedario che contengono il COCCO

PER USO ESTERNO:

I contenuti presenti in questa pagina sono scritti dal nostro team di erboristi, specializzati in erbe officinali e fitoterapia.
Riteniamo fondamentale offrire ai nostri clienti e lettori contenuti affidabili e basati su fonti ufficiali.

Questi testi sono infatti il frutto della grande conoscenza accumulata dai nostri esperti attraverso anni di studio e pratica nel settore dei rimedi erboristici.

Vorremo precisare che le informazioni fornite sono da intendersi a scopo puramente informativo e non intendono sostituire in alcun modo una consulenza medica professionale.

Per maggiori informazioni sui nostri prodotti, o per un aiuto nella scelta dei più adatti in base alle proprie esigenze specifiche, potete contattare senza impegno i nostri erboristi in chat.

Blog Erbecedario

 

Laboratorio erboristico Erbecedario

Questi prodotti potrebbero interessarti:

Erbecedario Erboristeria online erbe officinali e proprietà
Erbecedario Erboristeria online Erbe officinali per le diverse problematiche