Tiglio

NOMI

NOME COMUNE: Tiglio

NOME SCIENTIFICO: Tilia cordata Mill.

FAMIGLIA: Tiliaceae

NOMI POPOLARI: Linte, Tilioel, Tiggiu, tii, tei, tel, teja, teglia, tiagin.

NOMI STRANIERI:

  • (Eng) Lime tree
  • (Fra) Tilleul
  • (Ger) Winter-Linde
  • (Esp) Tilo norteno

Tiglio o Tilia cordata, foto e immagini

DESCRIZIONE E STORIA

DESCRIZIONE BOTANICA

  • Portamento: albero a foglia caduca, di grandi dimensioni, infatti può arrivare anche fino a 30 metri di altezza.
  • Foglie: con margine seghettato, di forma cuoriforme alla base, apice a punta e dotate di un lungo picciolo.
  • Fiori: di colore giallo chiaro, sono raccolti in gruppi di 3 o 5 ed uniti ad una brattea di forma allungata di colore verde chiaro. Durante la fioritura emanano un inteso profumo caratteristico, molto piacevole.

ETIMOLOGIA DEL NOME/STORIA E TRADIZIONI: il nome del genere tilia deriva da ptilon che significa ala, in riferimento alla forma della brattea che avvolge i fiori. Era considerato un albero sacro presso gli antichi popoli germanici.

NOTE: a scopo officinale si possono utilizzare altre 2 specie di Tiglio, ossia Tilia tomentosa Moench. e Tilia platyphyllos Scoop, molto simili tra di loro per composizione e proprietà.

DOVE SI TROVA

HABITAT: cresce spontaneo in tutte le regioni calde d’Europa, prediligendo i boschi di latifoglie.

TEMPO E MODALITA’ DI RACCOLTA O COLTIVAZIONE: a seconda della parte utilizzata della pianta. Infatti i fiori si raccolgono all’inizio della fioritura (giugno) staccando anche le brattee che li avvolgono; le gemme all’inizio della primavera, prima che siano completamente aperte; l’alburno durante il riposo vegetativo della pianta, generalmente in autunno.

Benessere naturale, mission erboristeria Erbecedario

UTILIZZO

PARTE UTILIZZATA: la droga può essere costituita da 3 parti della pianta: fiori con brattee, gemme, alburno (si trova subito dopo la corteccia ed è la parte legnosa più giovane del tronco). Ognuna possiede proprietà specifiche e diverse dalle altre, per cui quando si utilizzano prodotti a base di tiglio è importate sapere quale parte della pianta è stata usata nella formulazione del prodotto.

COME SI USA IN COSMETICA: grazie alle mucillagini in esso contenute, l’estratto di tiglio è utilizzato come lenitivo, protettivo ed idratante in caso di svariate dermatosi, pelli delicate ed arrossate.

COME SI USA IN CUCINA: non trova particolari utilizzi in ambito culinario.

Vendita online prodotti naturali stress nervosismo erboristeria Erbecedario
Borraccia termica con infusore acciaio inox e bambù

PROPRIETA' E BENEFICI

PRINCIPALI COMPONENTI

Fiori con brattee:

  • Flavonoidi: glucosidi della quercitina e glucosidi del kaempferolo
  • Tannini
  • Mucillagini
  • Acidi aromatici (caffeico, clorogenico, gallico) ed organici (malico, tartarico, acetico)
  • Olio essenziale

Alburno:

  • Acidi fenolici
  • Tannini
  • Minerali
  • Lipidi e zuccheri

Gemme (composizione poco conosciuta):

  • Auxine
  • Giberelline
  • Fattori di crescita
  • Enzimi ed acidi nucleici

PROPRIETA’ SALUTISTICHE PRINCIPALI

Le principali proprietà benefiche del Tiglio sono:

Fiori con brattee:

  • Emolliente ed antispastica delle vie respiratorie
  • Favorisce la fluidificazione e l’eliminazione del catarro in eccesso
  • Calmante della tosse
  • Diaforetica: favorisce la sudorazione
  • Blandamente rilassante

Alburno:

  • Diuretico
  • Coleretico e colagogo: favorisce la produzione ed il deflusso della bile
  • Antispastico delle vie biliari

Gemme:

  • Sedative, rilassanti
  • Antidistoniche: azione normalizzante sulle somatizzazioni nervose a livelli dei vari organi

FORME IN CUI SI UTILIZZA

Ecco alcuni utilizzi, quando assumerlo e la posologia:

Infuso (fiori con brattee): mettere in infusione 1 cucchiaio di erba secca in una tazza di acqua bollente per 10 minuti circa. Filtrare e bere 2-3 tazze durante il giorno.

Decotto (alburno): mettere 1 cucchiaio di erba secca in 500 ml di acqua fredda e portare ad ebollizione. Far bollire a fuoco lento per 10 minuti circa, quindi spegnere e far riposare altri 10 minuti. Filtrare e bere durante il giorno.

Tintura madre o soluzione idroalcolica (fiori con brattee/alburno): 50-60 gocce 2 volte al giorno, sciolte in acqua.

Estratto secco (fiori con brattee): titolato minimo 1% in flavonoidi nella dose di 250 mg 2/3 volte al giorno.

Gemmoderivato o soluzione idrogliceroalcolica (gemme): 20/30 gocce 2 volte al giorno, sciolte in acqua.

Consulenza gratuita con le Erboriste di Erbecedario
Catalogo prodotti naturali Erbecedario

RIMEDIO NATURALE PER:

A cosa serve? Utile come rimedio naturale in caso di:

Fiori con brattee:

  • Affezioni catarrali delle vie respiratorie: bronchiti, raffreddore, stati influenzali, febbre
  • Agitazione ed irrequietezza

Alburno:

  • Ristagni linfatici ed accumulo di liquidi
  • Cellulite
  • Litiasi delle vie biliari

Gemmoderivato:

  • Agitazione, irrequietezza, difficoltà a dormire
  • Tachicardia derivante da stress ed ansia
  • Ipertensione arteriosa derivante da stress
  • Problemi dell’apparato gastro-intestinale derivanti da ansia e stress

CONTROINDICAZIONI: nessuna alle dosi consigliate, eccetto casi di allergia individuale alla pianta. L’uso del gemmoderivato è assolutamente sicuro anche nei bambini ed in gravidanza. Il gemmoderivato, in alcuni soggetti, può provocare un effetto eccitante (effetto paradosso), in tal caso si deve diminuire il dosaggio.

Prodotti Erbecedario che contengono il TIGLIO

PER USO INTERNO:

I contenuti presenti in questa pagina sono scritti dal nostro team di erboristi, specializzati in erbe officinali e fitoterapia.
Riteniamo fondamentale offrire ai nostri clienti e lettori contenuti affidabili e basati su fonti ufficiali.

Questi testi sono infatti il frutto della grande conoscenza accumulata dai nostri esperti attraverso anni di studio e pratica nel settore dei rimedi erboristici.

Vorremo precisare che le informazioni fornite sono da intendersi a scopo puramente informativo e non intendono sostituire in alcun modo una consulenza medica professionale.

Per maggiori informazioni sui nostri prodotti, o per un aiuto nella scelta dei più adatti in base alle proprie esigenze specifiche, potete contattare senza impegno i nostri erboristi in chat.

Blog Erbecedario

 

Laboratorio erboristico Erbecedario

Questi prodotti potrebbero interessarti:

Erbecedario Erboristeria online erbe officinali e proprietà
Erbecedario Erboristeria online Erbe officinali per le diverse problematiche