Avena

Foto e Immagini

avena

Nomi

Nome Scientifico: Avena sativa (fam. Graminacee)

Nomi Comuni: Bjave-harben, Biada, giava, vena dij cavalli, biacva, avina, ina, girmanu, fenapa.

Nomi Stranieri: Oat (Eng) Avoine cultivée (Fra) Hafer (Ger) Avena (Esp)

Che cos’è e significato

Descrizione: L´avena è una pianta annuale, dal fusto cavo dotato di internodi, ha foglie lineari, munite di una guaina con una breve ligula dentata che avvolge il fusto. I fiori sono di colore verde, tutt’altro che appariscenti, posti per lo più in numero di due spighette pendule, che a loro volta sono situate in una pannocchia terminale. La fioritura avviene in primavera. Il fusto può superare il metro e mezzo d´altezza.

Storia e Tradizioni: La coltura dell’avena si perde nella notte dei tempi: in genere, si fa risalire ai cinesi, agli egiziani e agli indiani. I greci la utilizzavano a scopo medicinale, come ricostituente e antinfiammatorio. Sembra che la pianta sia stata importata in Italia dai legionari di Giulio Cesare: durante la loro permanenza in Gallia e in Germania, i soldati avevano notato che le popolazioni indigene ne facevano un larghissimo uso: la utilizzavano per fare il pane e la polenta. Tacito attribuiva alla pianta grandi qualità: scrisse che, grazie alle elevate quantità di avena ingerita, gli individui delle popolazioni germaniche morivano a tardissima età, dopo aver vissuto una vita senza malattie.

Note: Nessuna nota

Dove si trova

Habitat:L’avena è coltivata in tutte le zone temperate del mondo, si adatta facilmente anche ai terreni poveri

Tempo e modalità di raccolta o coltivazione: La semina avviene in autunno; fiorisce in primavera e all’inizio dell’estate. Si utilizzano i semi e la paglia raccolti, allorché la pianta ha completato il suo ciclo biologico.

Utilizzo

Parti utilizzate: Frutto maturo diseccato, parti aere fresche o diseccate (paglia).

Come si usa in cosmetica: In campo estetico la farina d´avena viene impiegata come base per la preparazione di maschere nutrienti della pelle

Come si usa in cucina: La farina d´avena rappresenta un ottimo alimento per i bambini e per le puerpere alle quali scarseggia il latte; l’avena può essere utilizzata per fare un ottimo pane e deliziose minestre.

Proprietà e benefici

Principali componenti: Alcaloide Indolico Gramina, Trigonellina (Nella Cariosside), Lecitina, Pectina, Acido Silicico, Zinco, Ferro, Manganese, Vitamina A B1 B2 B6, Flavonoidi, Saponine. In particolare la paglia è ricca di sali minerali.

Proprietà salutari ed utilizzo: La paglia di avena ha proprietà calmanti, diuretiche, rinfrescanti ed emollienti. Inoltre l’avena come alimento è un eccellente antiastenico, ricostituente e remineralizzante e svolge una buona attività stimolante, antinfiammatoria e antiflogistica.

Rimedio naturale: Viene utilizzata come blando sedativo in caso di digestioni difficoltose (favorisce anche l´eliminazione di gas intestinali) e come calmante efficace nel ridurre il nervosismo. E´ utilizzato anche in casi di astenia, nelle foruncolosi, nel tabagismo, per combattere il deperimento organico, i casi di avitaminosi e ipotiroidismo; nelle carenze di sali minerali.

Controindicazioni:Nessuna in particolare.