Parietaria

Foto e Immagini

parietaria

Nomi

Nome Scientifico: Parietaria officinalis (Fam. Urticaceae)

Nomi Comuni: Codizza, Erba di mur, Erba di vento, Erba murale, Erba vetriola, Fior della Passione, Jerbe muell, Partara, Spaccapietra

Nomi Stranieri: (Eng) (Fra) (Ger) (Esp)

Che cos’è e significato

Descrizione: Pianta perenne da 10 a 30 cm. Fusto rossastro, eretto o espanso, spesso pendente, solido, pubescente; foglie alterne, picciolate; intere, ovali o a losanga, sottili, con 2-3 nervature munite, al rovescio, di peli uncinati; fiori verdastri, in glomeruli da 5 a 6 all’ascella delle foglie, piccoli, accompagnati da brattee intere o cigliate, ermafroditi oppure unisessuati, i fiori femminili sempre al centro, 4 sepali, 4 stami, un ovario con una loggia, 1 stilo terminante con 1 stimma a pimetto; achenio piccolo, nero, lucido, com-presso; ceppo perenne e robusto.

Storia e Tradizioni: Nessuna nota

Note:

Dove si trova

Habitat: Nativa europea. Preferisce vecchi muri, zone rocciose, anche boschi e siepi in terreni asciutti; fino a 600-700 m.

Tempo e modalità di raccolta o coltivazione:Le parti aeree vanno raccolte nel periodo di fioritura.

Utilizzo

Parti utilizzate: Parti aeree

Come si usa in cosmetica: Nessuna nota

Come si usa in cucina: Nessuna nota

Proprietà e benefici

Principali componenti: i. Flavonoidi: i glucosidi e rhamnosidi in posizione 3 di quercetina, kampferolo e isoramnetina; i soforo-sidi in posizione 3 di quercetina e kampferolo e i neoesperosidi in posizione 3 di kampferolo e isoram-netina. ii. Derivati dell’acido caffeico. iii. Principi amari iv. Glucoproteine

Proprietà salutari ed utilizzo: Demulcente, Diuretica, Antinfiammatoria

Rimedio naturale: La Parietaria può essere utilizzata per il trattamento di ogni infiammazione del tratto urinario, special-mente quando si desideri un effetto calmante del tessuto infiammato. Essendo anche un buon diure-tico generale può essere utilizzato in cistite, renali, cistite ricorrente con litiasi urinaria, disuria e pielite, e per ridurre la ritenzione idrica se dovuta a pro-blemi renali. Di particolare interesse in caso di calcoli o sabbia.

Controindicazioni: Nessuna nota