Maggiorana

NOMI

NOME COMUNE: Maggiorana

NOME SCIENTIFICO: Origanum majorana L.

FAMIGLIA: Laminaceae

NOMI POPOLARI: Maggiorana, Origano Maggiorana, Mezulana, Magiolana, Segarzoela, Mazurana, Mesorana, Persia bianca, Persa, Persichino, Maiorana, Arigano, Rigano, Ammeirana.

NOMI STRANIERI:

  • (Eng) Majoran, Sweet majoran, Pot Marjoram
  • (Fra) Marjolaine, Gran origan. Marjolaine des jardins
  • (Ger) Majoran, Garten-Majoran
  • (Esp) Mejorana, Mayorana

pianta Maggiorana o Origanum majorana, foto e immagini

DESCRIZIONE E STORIA

DESCRIZIONE BOTANICA

  • Portamento: pianta erbacea perenne con fusti eretti, legnosi alla base. Ogni fusto è quadrangolare (causato da fasci di collenchima ai 4 vertici) e ricco di peli di lunghezza uguale, possono raggiungere un’altezza di 50 cm.
  • Foglie: opposte e con un piccolo picciolo, sono di forma ovale od ovato-lanceolata e con margine intero. Lunghe 8-20 mm e larghe 5-10 mm, verdi in entrambe le facce.
  • Fiori: le infiorescenze sono spighe peduncolate di forma ovata e fiori subsessili (massimo 8 fiori) ognuno protetto da una brattea ovale. I fiori sono di colore bianco-rosato, sono ermafroditi e fioriscono da giugno a settembre.
  • Frutto: schizocarpico con 4 nucule, ovale, glabro e liscio.

ETIMOLOGIA DEL NOME/STORIA E TRADIZIONI: Il nome “Origanum” deriva dal greco, in particolare dall’unione della parola “òros” = “monte” e “ganào” = “io mi compiaccio” che unite potrebbero significare “bellezza della montagna”. Mentre l’epiteto “majorana” ha un’origine più incerta e si pensa che potrebbe risalire alla parola latina “amaracus” o dalla parola greca “amàracos” = “avente odore”.

NOTE: Curiosità: la Maggiorana venne classificata dal grande medico, botanico e chimico Hermann Boerhaave (1668-1738) fra i rimedi cefalici in quanto riteneva che, tramite le mucose olfattive, svolgesse un’azione benefica sul cervello.

Benessere naturale, mission erboristeria Erbecedario

DOVE SI TROVA

HABITAT: è una pianta originaria dell’Asia centrale e dell’Africa settentrionale. In Italia cresce un po’ ovunque (sia coltivata che spontanea). Predilige terreni incolti e i bordi delle strade, con substrato calcareo e siliceo con pH neutro. Per le sue caratteristiche, può crescere fino a circa 2000 metri s.l.m.

TEMPO E MODALITA’ DI RACCOLTA O COLTIVAZIONE: le sommità fiorite e le foglie delle piante di Maggiorana si raccolgono in fioritura che va da luglio a settembre, si recide la pianta a 10-15 cm dalla terra, evitando la porzione basale più legnosa.

UTILIZZO

PARTE UTILIZZATA: Sommità fiori e foglie

COME SI USA IN COSMETICA: l’olio essenziale di Maggiorana può essere utilizzato come ingrediente cosmetico in creme per ritrovare sollievo da tensioni muscolari.

COME SI USA IN CUCINA: la Maggiorana è una spezia che ricopre un ruolo importante nella tradizione culinaria greca ed italiana. Viene usata in cucina in varie ricette per insaporire i piatti si utilizzano le foglie sia fresche che essiccate.

Vendita online prodotti e rimedi naturali contro stanchezza erboristeria Erbecedario
Borraccia termica con infusore acciaio inox e bambù

PROPRIETA' E BENEFICI

PRINCIPALI COMPONENTI

  • Olio essenziale (1,8-cineolo, terpinolene e ????-terpinene, ????-terpineolo, β-cariofillene)
  • Flavonoidi
  • Eterosidi fenolici
  • Derivati dell’acido idrossicinnamico
  • Saponosidi e steroli
  • Ferro, manganese, calcio, acido ascorbico, Vitamina E, K, A

PROPRIETA’ SALUTISTICHE PRINCIPALI

Le principali proprietà benefiche della Maggiorana sono:

  • Digestiva e spasmolitica (grazie al suo sapore leggermente amarotico)
  • Sgonfiante (antifermentativa)

FORME IN CUI SI UTILIZZA

Ecco alcuni usi, come assumerla e la posologia.


Infuso: 1-2 cucchiai in 250 ml di acqua bollente. Filtrare e bere 1-2 tazze al giorno. Non aggiungere zuccheri per favorire la digestione.

Soluzione Idroalcolica (Tintura Madre): 60 gocce diluite in mezzo bicchiere d’acqua, 2 volte al giorno (dopo i pasti).

Consulenza gratuita con le Erboriste di Erbecedario
Catalogo prodotti naturali Erbecedario

RIMEDIO NATURALE PER:

A cosa serve e a cosa fa bene? Utile come rimedio naturale in caso di:

  • Digestione lenta
  • Meteorismo

CONTROINDICAZIONI: L’uso culinario della pianta risulta sicuro. In soggetti sensibili la pianta fresca può provocare irritazione cutanea e oculare. Non assumere in gravidanza e usare con cautela nei bambini.

Prodotti Erbecedario che contengono la MAGGIORANA

PER USO INTERNO:

I contenuti presenti in questa pagina sono scritti dal nostro team di erboristi, specializzati in erbe officinali e fitoterapia.
Riteniamo fondamentale offrire ai nostri clienti e lettori contenuti affidabili e basati su fonti ufficiali.

Questi testi sono infatti il frutto della grande conoscenza accumulata dai nostri esperti attraverso anni di studio e pratica nel settore dei rimedi erboristici.

Vorremo precisare che le informazioni fornite sono da intendersi a scopo puramente informativo e non intendono sostituire in alcun modo una consulenza medica professionale.

Per maggiori informazioni sui nostri prodotti, o per un aiuto nella scelta dei più adatti in base alle proprie esigenze specifiche, potete contattare senza impegno i nostri erboristi in chat.

Blog Erbecedario

 

Laboratorio erboristico Erbecedario

Questi prodotti potrebbero interessarti:

Erbecedario Erboristeria online erbe officinali e proprietà
Erbecedario Erboristeria online Erbe officinali per le diverse problematiche