Angelica

NOMI

NOME COMUNE: Angelica

NOME SCIENTIFICO: Angelica archangelica L.

FAMIGLIA: Ombrellifere

NOMI POPOLARI: Erba degli angeli, Arcangelica ed Angelica di Boemia

NOMI STRANIERI:

  • (Eng) Angelica
  • (Fra) Angélique officinale
  • (Ger) Engelwurz
  • (Esp) Angélica

Angelica archangelica foto e immagini

DESCRIZIONE E STORIA

DESCRIZIONE BOTANICA

  • Portamento: pianta perenne dal fusto ramificato, striato, robusto e glabro. Alta fino a 1,5m.
  • Foglie: verdi, con la pagina fogliare inferiore più chiara. Ovate e con margine dentato.
  • Fiori: bianchi, gialli o verdastri divisi in ombrelle.

ETIMOLOGIA DEL NOME/STORIA E TRADIZIONI: Largamente usata in passato nella medicina popolare. Molto apprezzata per le sue proprietà tanto da esserle attribuito il nome di “Erba degli angeli” e successivamente “Angelica”. Si narra che l’arcangelo Raffaele sia apparso nei sogni di un uomo, il cui paese era afflitto dalla peste, e abbia rivelato le proprietà di questa pianta. L’uomo seguì le indicazioni dell’arcangelo e la popolazione riuscì così a superare la malattia. Da quel momento in poi l’Angelica fu utilizzata per la cura di malattie infettive, per purificare il sangue e per altri svariati disturbi.

NOTE: Nell’uso culinario, le quantità utilizzate sono prive di rischio.

DOVE SI TROVA

HABITAT: Pianta originaria dal Nord Europa e dall’Asia. Maggiormente diffusa nell’Europa nord-orientale mentre in Italia è abbastanza rara. Si può trovare in luoghi umidi, in prossimità dei ruscelli, in montagna ad alta quota.

TEMPO E MODALITA’ DI RACCOLTA O COLTIVAZIONE: Il seme deve essere seminato appena raggiunge la giusta maturazione, in un terreno umido e in profondità appena comincia l’autunno. All’autunno seguente si trapianta l’intera pianta oppure i germogli di piante di almeno 2 anni di età. Si semina ad intervalli di 60cm l’uno dall’altro. La radice si raccoglie nel primo autunno. I frutti possono essere raccolti dalle ombrelle in estate. Il fusto viene raccolto in estate inoltrata mentre le foglie possono essere raccolte a fine primavera.

Benessere naturale, mission erboristeria Erbecedario

UTILIZZO

PARTE UTILIZZATA: radice, frutti e sommità

COME SI USA IN COSMETICA: Nessuna nota

COME SI USA IN CUCINA: Molto usata nel dolciario, in particolare per la produzione di aperitivi e liquori. Una preparazione particolare è il fusto candito: si tagliano i fusti in pezzettini da 3cm e si cucinano in acqua e zucchero fino a che non si ammorbidiscono. Poi subiscono una seconda caramellizzazione con 500g di zucchero e 250ml di acqua per circa un’oretta. Successivamente si filtra, si fa seccare e si cosparge il tutto con lo zucchero a velo. Conservare in un vaso di vetro con chiusura ermetica.

Vendita online prodotti naturali stress nervosismo erboristeria Erbecedario
Borraccia termica con infusore acciaio inox e bambù

PROPRIETA' E BENEFICI

PRINCIPALI COMPONENTI

  • Olio essenziale
  • Cumarine
  • Sesquiterpeni
  • Tannini

PROPRIETA’ SALUTISTICHE PRINCIPALI

Le principali proprietà benefiche dell'Angelica sono:

  • Mostra proprietà digestive, toniche
  • Valido aiuto in caso di digestione difficile o lenta
  • Utile anche in caso di inappetenze
  • Emmenagogo, Spasmolitico, Eupeptico
  • Da utilizzare a basse dosi per un effetto stimolante, in quanto se usata a dosi elevate può dare l’azione contraria e favorire un effetto depressivo

FORME IN CUI SI UTILIZZA

Ecco alcuni utilizzi, quando assumerlo e la posologia.

Tintura madre (Soluzione Idroalcolica): 60 gocce in bicchiere d’acqua, due volte al giorno, dopo i pasti principali.

Consulenza gratuita con le Erboriste di Erbecedario
Catalogo prodotti naturali Erbecedario

RIMEDIO NATURALE PER:

A cosa serve? Utile come rimedio naturale in caso di:

  • Difficoltà digestive
  • Acidità gastrica, gastrite, reflusso
  • Meteorismo, aerofagia, flatulenza
  • Inappetenza 
  • Dispepsia e atonia gastrointestinale
  • Convalescenza

CONTROINDICAZIONI: Non esporsi al sole dopo l’assunzione in quanto potrebbe dare sensibilizzazione. Usare a dosaggi bassi, alte dosi potrebbero provocare danni al sistema nervoso. Evitare l’uso in gravidanza e allattamento. La radice è sconsigliata per chi soffre di diabete in quanto tende ad alzare il livello degli zuccheri nel sangue.

Prodotti Erbecedario che contengono l'ANGELICA

PER USO INTERNO:

I contenuti presenti in questa pagina sono scritti dal nostro team di erboristi, specializzati in erbe officinali e fitoterapia.
Riteniamo fondamentale offrire ai nostri clienti e lettori contenuti affidabili e basati su fonti ufficiali.

Questi testi sono infatti il frutto della grande conoscenza accumulata dai nostri esperti attraverso anni di studio e pratica nel settore dei rimedi erboristici.

Vorremo precisare che le informazioni fornite sono da intendersi a scopo puramente informativo e non intendono sostituire in alcun modo una consulenza medica professionale.

Per maggiori informazioni sui nostri prodotti, o per un aiuto nella scelta dei più adatti in base alle proprie esigenze specifiche, potete contattare senza impegno i nostri erboristi in chat.

Blog Erbecedario

 

Laboratorio erboristico Erbecedario

Questi prodotti potrebbero interessarti:

Erbecedario Erboristeria online erbe officinali e proprietà
Erbecedario Erboristeria online Erbe officinali per le diverse problematiche