Alloro

NOMI

NOME COMUNE: Alloro

NOME SCIENTIFICO: Laurus nobilis L.

FAMIGLIA: Lauraceae

NOMI POPOLARI: Alloro, Lauro, Lavrano, Orbano, Slaverno, Laur, Orer, Lauriello, Alaru, Romolino, Oiro, Onoro, Lauriello, Aurar, Lavro, Melauro, Addauru, Agliou, Labru.

NOMI STRANIERI:

  • (Eng) Bay laurel
  • (Fra) Laurier commun
  • (Ger) Lorbeer
  • (Esp) Laurel, Lauro

pianta Alloro Laurus Nobilis immagini e foto

DESCRIZIONE E STORIA

DESCRIZIONE BOTANICA

  • Portamento: pianta sempreverde la cui dimensione varia da quella di un piccolo arbusto a un albero che può raggiungere anche i 10 metri. Presenta una corteccia generalmente liscia, dapprima verde e poi più scura maturando.
  • Foglie: coriacee e lunghe fino a circa 10 cm, di colore verde scuro, glabre e di forma oblunga con un apice acuto. Brevemente picciolate e con margine ondulato. Se le si osserva in controluce si possono notare alcuni puntini dati dalle ghiandole che contengono l’olio essenziale.
  • Fiori: riuniti in ombrelle in corrispondenza dell’ascella delle foglie. Si distinguono in: maschili (con 8-12 stami) e femminili (con l’ovario).

ETIMOLOGIA DEL NOME/STORIA E TRADIZIONI: il nome latino “laurus” sembra derivare dal celtico “blaur” ovvero “sempreverde”. Mentre il termine “nobilis” sembra derivi dalla fama di cui godeva in passato, infatti nell’antichità era un’erba dedicata ad Apollo mentre Empedocle scrisse dell’Alloro: “Suprema fra le piante”.

NOTE: Nel Medioevo agli studenti che ottenevano la laurea veniva offerta una ghirlanda o corona di alloro ricca di bacche “bacca lauri”, da cui deriva l’attuale “baccalaureato”. Il termine “laureato” infatti deriva dal latino “laureatus” ovvero “incoronato di alloro”.

DOVE SI TROVA

HABITAT: la pianta di Alloro predilige il clima caldo-umido e terreni profondi ricchi di elementi. Sopporta bene il freddo ma non lunghe gelate.

TEMPO E MODALITA’ DI RACCOLTA O COLTIVAZIONE: È possibile raccogliere le foglie tutto l’anno ma le migliori si possono raccogliere in luglio-agosto. I frutti vengono raccolti a maturazione nei mesi di ottobre e novembre.

Erbecedario Linea Verde Discovery Rai Uno 1 giugno 2024
Benessere naturale, mission erboristeria Erbecedario

UTILIZZO

PARTE UTILIZZATA: Foglie e Frutti

COME SI USA IN COSMETICA: per l’eccessiva sudorazione dei piedi si possono praticare dei pediluvi con un decotto di drupe schiacciate. L’olio di alloro può tornare utile anche nel contrastare gli inestetismi della pelle come brufoli. Nella tradizione popolare l’alloro veniva usato anche per capelli più belli e lisci. Facendo bollire alcune foglie di alloro in acqua, si filtrava e si svolgeva un impacco prima dello shampoo.

COME SI USA IN CUCINA: le foglie di alloro sono da sempre usate come condimento per diversi piatti, e anche per preparare tisane, infusi e liquori.

Vendita online prodotti e rimedi naturali circolazione gambe stanche e pesanti erboristeria Erbecedario
Borraccia termica con infusore acciaio inox e bambù

PROPRIETA' E BENEFICI

PRINCIPALI COMPONENTI

  • Olio essenziale: 1,8-cineolo (30-70%), linalolo (8-16%), eugenolo (3%), terpineolo (3-6%), alfa e beta pinene, geraniolo e fellandrene
  • Olio grasso
  • Lattoni sesquiterpenici: costunolide
  • Flavonoidi, proantocianidine e catechine

PROPRIETA’ SALUTISTICHE PRINCIPALI

Le principali proprietà benefiche dell’Alloro sono:

  • Digestiva (svolge un’azione aperitiva ed eupeptica stimolando gli enzimi digestivi e calmando tensioni come il mal di stomaco)
  • Antisudorale
  • Balsamica (favorisce il benessere delle vie respiratorie)

FORME IN CUI SI UTILIZZA

Ecco alcuni utilizzi, quando assumerlo e la posologia.


Infuso: 10-20 g di foglie per 1 Lt d’acqua bere 2-3 tazze al giorno, meglio se dopo i pasti.

Consulenza gratuita con le Erboriste di Erbecedario
Catalogo prodotti naturali Erbecedario

RIMEDIO NATURALE PER:

A cosa serve? Utile come rimedio naturale da erboristeria in caso di:

  • Digestione lenta
  • Glicemia alta (sembra che un antiossidante presente nella composizione dell’alloro abbia la proprietà di regolare la glicemia).
  • Sudorazione abbondante (in pediluvi)
  • Raffreddore e tosse grassa

CONTROINDICAZIONI: Il consumo alimentare delle foglie di alloro sembra non avere alcuna tossicità. Ma la presenza di lattoni sesquiterpenici può originare allergie di tipo crociato nei confronti delle Asteraceae. Le persone sensibili alle Asteraceae devono quindi evitare l’utilizzo e il contatto con questa pianta. L’alloro non perde il potere allergizzante dopo la cottura.

Prodotti Erbecedario che contengono l'ALLORO

PER USO INTERNO:

I contenuti presenti in questa pagina sono scritti dal nostro team di erboristi, specializzati in erbe officinali e fitoterapia.
Riteniamo fondamentale offrire ai nostri clienti e lettori contenuti affidabili e basati su fonti ufficiali.

Questi testi sono infatti il frutto della grande conoscenza accumulata dai nostri esperti attraverso anni di studio e pratica nel settore dei rimedi erboristici.

Vorremo precisare che le informazioni fornite sono da intendersi a scopo puramente informativo e non intendono sostituire in alcun modo una consulenza medica professionale.

Per maggiori informazioni sui nostri prodotti, o per un aiuto nella scelta dei più adatti in base alle proprie esigenze specifiche, potete contattare senza impegno i nostri erboristi in chat.

 

Blog Erbecedario

 

Laboratorio erboristico Erbecedario

Questi prodotti potrebbero interessarti:

Erbecedario Erboristeria online erbe officinali e proprietà
Erbecedario Erboristeria online Erbe officinali per le diverse problematiche