GEMMODERIVATI

Gemmoderivati o Macerati Glicerici Erbecedario : Vendita Online

Gemmoderivati

Nello shop online di Erbecedario, sono presenti i Gemmoderivati, chiamati anche macerati glicerici, meristemoderivati o soluzioni idrogliceralcoliche.

Dall’Abete Bianco al Viburno, sono presenti 22 tipologie di prodotto, acquistabili facilmente sulla nostra Erboristeria Online.

Mostra come Griglia Lista

22 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

22 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

Gemmoderivati: cosa sono e come si usano

Definizione di gemmoderivato (o macerato glicerico).

I gemmoderivati (chiamati anche macerati glicerici o glicerinati, meristemoderivati o soluzioni idrogliceralcoliche) sono dei preparati artigianali a base di tessuti embrionali di piante (gemme, germogli, radichette, semi, giovani getti, e altri tessuti embrionali della pianta ect.) realizzati con diluizione 1DH in una soluzione idrogliceralcolica.

I giovani tessuti delle piante, raccolte nel loro periodo balsamico all’inizio della primavera, vengono messi a macerare in una miscela di alcool e glicerina in rapporto 1:20 per circa 21 giorni. Viene poi messa a decantare e filtrata per almeno due volte in modo da eliminare eventuali depositi. Successivamente la soluzione ottenuta viene ulteriormente diluita con una miscela di acqua, alcool e glicerina (in proporzione 1:10). Seguiamo quindi la diluizione 1DH.

I gemmoderivati Erbecedario sono dei prodotti in gocce realizzati in modo artigianale del laboratorio erboristico Erbecedario, e costituiscono dei rimedi fitoterapici che racchiudono in forma liquida (macerato glicerico) le proprietà benefiche delle piante. Ogni gemmoderivato ha infatti delle proprietà salutistiche.

La Gemmoterapia è un ramo della fitoterapia fondata negli anni ‘50 dal medico belga Pol Henry. Egli infatti sosteneva che le piante durante il loro sviluppo iniziale contenessero sostanze sia quantitativamente che qualitativamente migliori.

Inoltre numerose ricerche hanno verificato che molti principi attivi, contenuti in grande quantità nei gemmoderivati si trovano invece in minor quantità nell’estrazione da piante adulte.

Ogni gemmoderivato ha caratteristiche specifiche e quindi un’attività diverse. Dall’azione antinfiammatoria del Ribes nero a quella sedativa della Tilia tomentosa. Dall’azione bradicardica del Biancospino a quella diuretica della Linfa di Betulla. Ogni Gemmoderivato, quindi, può essere usato come rimedio naturale per specifiche problematiche.

Vendita online

All’interno del nostro Shop online troverete tutte le nostre Tinture Madre e i nostri Gemmoderivati. Per ognuno abbiamo composto una scheda in cui troverete: Proprietà, Composizione e Utilizzo, Dose giornaliera, Sinergie con altre piante, Controindicazioni e Interazioni con piante e farmaci. 

Differenza tra Gemmoderivato e Tintura Madre

Le differenze tra il gemmoderivato e la tintura madre sono:

-La diversa composizione del solvente di estrazione: alcol e acqua per le tinture madre mentre alcol, acqua e glicerina vegetale per i gemmoderivati.

-La diversità della droga (parte della pianta che contiene il principio attivo) messa in macerazione: Gemme, germogli, giovani getti, semi, giovani radici per i Gemmoderivati e la parte della pianta adulta (fresca) come foglie, fiori, corteccia, radice, ecc per le Tinture Madre.

-La diversa composizione in quanto nei gemmoderivati oltre ai principi attivi della pianta si trovano anche altre sostanze che li caratterizzano come: fattori di crescita, auxine, giberelline, proteine, enzimi e acidi nucleici (DNA e RNA).